LEGA IN PIAZZA IL 19 DICEMBRE PER GRIDARE UN FORTE NO ALLA TURCHIA NELL’UE

lunedì 22 novembre 2004 COORDINAMENTO SEGRETERIE NAZIONALI COMUNICATO STAMPA CALDEROLI – LEGA IN PIAZZA PER GRIDARE UN FORTE NO ALLA TURCHIA NELL'UE Domenica 19 dicembre la Lega Nord scenderà in piazza, a Milano, per dire noalla all'eventuale ingresso della Turchia nell'Unione Europea, senza averconsultato il popolo con un apposito referendum, e riaffermare con forza evigore il valore delle radici cristiane … Continua a leggere

Spendono male i nostri soldi

L’anno scorso, stante l’indolente silenzio dell’amministrazione viadanese, abbiamo sollecitato l’apertura del distaccamento dei Vigili del fuoco con due interpellanze, ricordando la forte azione del sottosegretario agli Interni on. Maurizio Balocchi (Lega), che nei primi due anni del governo Berlusconi aveva inaugurato 70 nuovi distaccamenti. Dopo questi nostri interventi, la giunta si è mossa anche perché Sabbioneta ne aveva proposto l’attivazione … Continua a leggere

COMUNICATO STAMPA – LA LEGA CHIEDE L’ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

COMUNICATO STAMPA LEGA NORD PADANIA – VIADANA VIADANA – La Lega Nord chiede interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Il capogruppo Claudio Bottari evidenzia quanti siano i punti nei quali è necessario intervenire con urgenza, soprattutto presso gli attraversamenti stradali dotati di strisce pedonali, presenti nel capoluogo e nelle frazioni. Eclatanti alcuni casi, come in Via Cavour, dove ci si … Continua a leggere

COMUNICATO STAMPA SU RACCORDO, PIPELINE E GRONDA NORD

Siamo stati attaccati dai partiti di maggioranza con ben due volantini e accusati delle peggiori nefandezze solo perché ci siamo astenuti in consiglio sul raccordo ferroviario, cosa peraltro fatta anche da Rifondazione che è parte della stessa maggioranza, e sulla pipeline. Non avendo ricevuto risposta ai nostri quesiti non potevamo fare altrimenti, non votiamo a scatola chiusa su protocolli miliardari … Continua a leggere

Il fervorino della maggioranza

Il fervorino contenuto nel volantino diffuso da alcune forze politiche della maggioranza a proposito dell’ipotizzato raccordo ferroviario evita di precisare che tale proposta di fattibilità è promossa dall’Amministrazione provinciale, come invece recita la delibera consiliare. Il raccordo, affermano i fan del sindaco, non è accolto dalla Lega locale, che si è astenuta, quindi questa forza politica opererebbe solamente in via … Continua a leggere

Dov’è il progetto del raccordo? Che fine farà la Gronda?

I partititi ulivisti devono sempre cercare lo scontro e demonizzare la Lega, ormai unico partito di opposizione rimasto in consiglio dopo l’ingresso in maggioranza di Calavalle e soci. Il centrosinistra in un volantino ci attacca chiedendo qual è la posizione sul raccordo ferroviario, ché “un progetto è da approvare per l’utilità che può procurare al territorio”. Appunto. Innanzi tutto non … Continua a leggere

Il declino democratico della politica viadanese

Devo ancora una volta votarmi alla santa pazienza di fronte all’ennesima promessa di azione in giudizio. L’ho fatto anche quando sconcertanti dichiarazioni a me rivolte sono state riportate sulla stampa, ad esempio sulla vicenda Siem-Moglia, oppure pesanti offese mi sono state indirizzate in consiglio comunale. La pazienza però sta per finire. Non ho ancora voluto incaricare dei legali, sebbene ne … Continua a leggere

Tra Cagossi e Bellini…

Le dichiarazioni dell’assessore all’ambiente Cagossi a proposito della raccolta rifiuti non ci colgono di sorpresa. Abbiamo sempre trovato in lui una certa apertura al dialogo e le osservazioni e segnalazioni in tema ambientale proposte dal nostro gruppo consiliare sono state quasi sempre accolte e risolte in tempi accettabili. Anche l’aperto sostegno alla nostra mozione sulla certificazione ambientale Emas ha contribuito … Continua a leggere

Acquedotto e fognature, ecco la verità

In attesa che la cordialissima Cesarina abbia soddisfazione in singolar tenzone, ma come disse Bossi, potendo scegliere le armi, a pedate, ritengo che le mie asserzioni siano più che fondate. Tanto meno false, al punto da trascrivere integralmente le delibere di Giunta, mi sia consentito con pazienza dai lettori. Mi limito per brevità alla questione fognature e acquedotti. Intanto l’Amabile … Continua a leggere

Quanto è difficile colloquiare con la Baracca

Dalle lettere della Baracca si comprende quanto sia difficile colloquiare con chi sublima in sé il doppio ruolo di infallibile segretario-controllore e capogruppo-controllato, ciò evidenziandone l’approccio direttoriale. Le azioni amministrative poste in essere dopo le nostre proposte risultano da atti pubblici, mentre ringrazio alcuni assessori non inquadrati e disponibili al dialogo. Non voglio nemmeno scadere nelle offese gratuite. Mi basterebbe … Continua a leggere